Francesco Puliga nasce in Sardegna. La passione per il disegno lo accompagna sin dall'infanzia e prosegue nell'adolescenza quando scopre che il fumetto e l'illustrazione sono le forme d'arte attraverso cui si esprime meglio. Per poter acquisire le competenze in queste materie, Francesco decide di studiare Fumetto & Illustrazione all'Accademia di Belle Arti di Bologna dove incontra altre persone con la stesso passione. Dopo il triennio, si specializza in Illustrazione presso l'Academy of Art University di San Francisco dove ha la possibilità di mettersi a confronto con un ambiente internazionale ed esplorare altre forme d'arte. Qui riscopre la pittura, la scultura e l'incisione da cui trae nuove idee da applicare alle sue illustrazioni.
Francesco ha lavorato a vari progetti; ha autopubblicato due fumetti, ed ha realizzato molte storie brevi ancora inedite. Ha lavorato come illustratore sia per una rivista online che per una serie TV americana. Ha esperienza nel campo dei character design, degli storyboard e della pittura ad olio. Attualmente sta completando la sua opera più importante, un graphic novel ambientato a Bologna.
La tecnica con cui Francesco si è specializzato è composta da un disegno inchiostrato a mano su carta e poi dipinto digitalmente. I soggetti da lui rappresentati maggiormente sono ambienti degradati e sporchi, abitati da figure mostruose e grottesche.
1foto.jpg